IPOTETICA FINALE COPPA DEL MONDO FEMMINILE FIFA 2011

Proviamo ad esaminare l’ADP applicato alla finale di Coppa del Mondo Femminile FIFA 2011. Le americane hanno undici giocatrici e le giapponesi ne hanno dieci a causa dell’espulsione della Iwashimizu. Le americane non hanno nessuna ammonita, mentre le giapponesi hanno la Miyama ammonita. Le americane vincono il sorteggio con la moneta e scelgono di attaccare nella prima sfida. As per Law 33, both teams receive two additional substitutions. As the Americans have used only two of their three permitted substitutions, they now have a total of three substitutions available. The Americans immediately use one of their substitutions to replace LePeilbet with Sauerbrunn.

USA

1

3

4

7

9

10

11

13

17

19

20

Solo (P)

Rampone

Sauerbrunn

Boxx

O'Reilly

Lloyd

Krieger

Morgan

Heath

Buehler

Wambach

GIAPPONE

21

2

4

6

8

9

10

15

17

20

Kaihori (P)

Kinga

Kumagai

Sakaguchi

MiyamaYellow Card

Kawasumi

Sawa

Sameshima

Nagasoto

Iwabuchi

 

SFIDA 1

Gli U.S.A. hanno la Wambach come attaccante, mentre il Giappone seleziona la Kumagai come difensore. La Kaihori fa il portiere. La Wambach scarta il difensore ed è giusto nell’area di rigore quando tira. Il tiro è troppo largo ed il portiere vede la palla sfilare fuori, a fianco al palo.

SFIDA 2

Il Giappone ha la Kawasumi come attaccante e gli U.S.A. scelgono la Buehler come difensore. La Solo fa il portiere. La Buehler fa un contrasto rude e viene assegnato un rigore che batterà la Kawasumi. L’attaccante tira un solido rigore e la Solo non può prevenire il primo gol giapponese.

SFIDA 3

Gli U.S.A. hanno la O'Reilly come attaccante e il Giappone sceglie la Sameshima come difensore. La Sameshima effettua un tackle deciso sull’attaccante e getta la palla oltre la linea laterale.

SFIDA 4

Il Giappone ha la Nagasoto come attaccante e gli U.S.A. scelgono la Sauerbrunn come difensore. La Nagasoto scivola oltre la Sauerbrunn e la Solo avanza uscendo dalla porta. Nagasoto chips the goalkeeper, but the shot is too high and the ball sails over the crossbar.

SFIDA 5

Gli U.S.A. hanno la Lloyd come attaccante e il Giappone sceglie la Kinga come difensore. La Lloyd subisce un fallo dalla Kinga e ottiene un calcio di rigore. Kaihori guesses correctly and makes a scintillating save.

SFIDA 6

Il Giappone ha la Iwabuchi come attaccante e gli U.S.A. scelgono la Rampone come difensore. La Iwabuchi dribbla la Rampone e tira da appena fuori l’area di rigore. La Solo effettua una brillante parata e nega il gol alle avversarie.

SFIDA 7

Gli U.S.A. hanno la Heath come attaccante e il Giappone sceglie di non mettere in campo un difensore. Ricordate che le giapponesi hanno una giocatrice in meno per l’espulsione della Iwashimizu. La Heath entra nell’area di rigore, dribbla la Kaihori con un rapido movimento di gambe e mette tranquillamente la palla in rete.

SFIDA 8

Il Giappone ha la Miyama come attaccante e gli U.S.A. scelgono la Boxx come difensore. Le giocatrici combattono prima che la Boxx riesca a mettere la palla fuori campo.

SFIDA 9

Gli U.S.A. hanno la Morgan come attaccante e il Giappone sceglie la Sawa come difensore.  La Sawa riesce a togliere la palla all’attaccante e calciarla oltre la linea laterale.

SFIDA 10

Il Giappone ha la Sakaguchi come attaccante e gli U.S.A. scelgono la Krieger come difensore. La Krieger inciampa leggermente e la Sakaguchi ha la strada libera verso la porta. La Solo lascia la linea di porta e riesce a spazzare via la palla prima che l’attaccante possa tentare un tiro.

SFIDA 11

Con l'undicesima sfida, l'ADP entra nella fase dei rigori a oltranza. Come nella prima sfida, gli U.S.A. hanno la Wambach come attaccante, mentre il Giappone ha la Kumagai come difensore. Con un tackle al momento giusto il difensore getta la palla oltre la linea laterale.

SFIDA 12

Il Giappone vincerà la partita se segnerà in questa sfida. Come per la seconda sfida, il Giappone ha la Kawasumi come attaccante, mentre gli U.S.A. hanno la Buehler come difensore. La Kawasumi è lontana dal difensore ed effettua un tiro dalla distanza. La Solo riesce ad allontanare la palla, ma la Kawasumi con uno scatto la raggiunge e tira. E’ uno sforzo doloroso, ma la palla scavalca il portiere finendo sul fondo della rete. Gol! Il Giappone vince la Coppa del Mondo Femminile FIFA 2011!

# ATTACCANTE DIFENSORE RISULTATO PUNTEGGIO ADP
1 Wambach Kumagai - USA 0 Giappone 0
2 Kawasumi Buehler Gol USA 0 Giappone 1
3 O'Reilly Sameshima - USA 0 Giappone 1
4 Nagasoto Sauerbrunn - USA 0 Giappone 1
5 Lloyd Kinga - USA 0 Giappone 1
6 Iwabuchi Rampone - USA 0 Giappone 1
7 Heath - Gol USA 1 Giappone 1
8 Miyama Boxx - USA 1 Giappone 1
9 Morgan Sawa - USA 1 Giappone 1
10 Sakaguchi Krieger - USA 1 Giappone 1
11 Wambach Kumagai - USA 1 Giappone 1
12 Kawasumi Buehler Gol USA 1 Giappone 2

Segnapunti ADP dell'arbitro


"Una partita di calcio dovrebbe essere decisa da un'azione di gioco.
Non da qualche processo artificioso il cui risultato finale è quello di marchiare ottimi giocatori,
come Bossis, Baresi o Baggio per il resto della loro carriera."

Michel Platini
Ex giocatore francese